Home| Sitemap| Contact| FAQ

Main Language: DE   FR   IT   EN
Fallback Language: DE   FR   IT        

Sicurezza e tutela della salute sul posto di lavoro

Sicurezza e tutela della salute sul posto di lavoro

La legge sul lavoro (LL) e le ordinanze pertinenti (OLL 1 – 5) nonché la legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF) contengono le regolamentazioni in materia di salute e di sicurezza sul posto di lavoro. La legge sul lavoro disciplina la tutela generale della salute (senza la profilassi delle malattie professionali), l’approvazione dei piani, la durata del lavoro e la protezione speciale dei giovani, delle donne incinte e delle madri che allattano. La legge sull’assicurazione contro gli infortuni contiene (accanto all’assicurazione contro gli infortuni) regole sulla sicurezza nel lavoro (prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali).

L’esecuzione della legge sul lavoro è affidata essenzialmente agli Ispettorati cantonali del lavoro e in parte alla SECO. L’esecuzione della legge contro gli infortuni è ripartita tra l’Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni (Suva), i Cantoni e la SECO. Questi organi esecutivi effettuano visite di controllo e verificano il rispetto delle disposizioni contenute in queste leggi.

Troverete qui ulteriori informazioni. Se avete delle domande potrete rivolgervi agli Ispettorati cantonali del lavoro. Ulteriori informazioni relative alla sicurezza sul lavoro e alla tutela della salute possono essere richieste alla SECO oppure agli Ispettorati cantonali del lavoro.

Per i lavori di costruzione valgono regole particolari (Ordinanza sui lavori di costruzione, OLCostr)

Assicurazioni sociali

In linea di principio, una persona esercitante un’attività lucrativa è assicurata nello Stato in cui lavora. Lavoratori distaccati in un altro Stato, rimangono assoggettati alle prescrizioni legali del Paese d’invio, se la durata presumibile dell’attività esercitata non supera i 12 mesi e se questi lavoratori non devono sostituirne altri il cui distacco è giunto a termine.